Daniela Cavallo

La fotografia e l'elaborazione digitale delle immagini sono gli strumenti di cui Daniela Cavallo si serve per creare i suoi lavori. Paesaggi e volti senza tempo immersi in una dimensione altra: fantastica, cangiante e spirituale. Le sue opere, esempi di pittura digitale fortemente radicati nell'estetica contemporanea, attraversano i confini della poetica occidentale, rivelando una ricerca che spazia dalla meditazione finalizzata alla ricerca del senso ultimo delle cose fino alla grazia di una completa percezione di se stessi e degli altri.